Elezioni Stati uniti
Vai a Precedente  1, 2
 
Indice del forum -> Bar Montemerlo
Nuovo argomento   Rispondi Precedente :: Successivo

Chi vincerà le elezioni negli Stati Uniti?
Barack Obama
86%
 86%  [ 13 ]
John Mccain
0%
 0%  [ 0 ]
Non lo so e nemmeno me ne importa!
13%
 13%  [ 2 ]
Voti Totali : 15

Autore Messaggio
BABO
Prestijatore incontrastato
Prestijatore incontrastato


Registrato: 14/06/06 17:10
Messaggi: 2650
Residenza: montemerlo

MessaggioInviato: Mer 05 Nov 2008 11:22    Oggetto: Rispondi citando

el Chè ha scritto:
complimenti ad obama..speriamo sia l'uomo giusto per cambiare un pò di cose!!


se veramente saprà mantenere fede ai proprio impegni, e al suo motto "change need"tutto il mondo ne trarrà benificio Bubble bobble
_________________
The Show must go on Mr. Green
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN

Autore Messaggio
Niky
Prestijatore incontrastato
Prestijatore incontrastato


Registrato: 07/02/06 16:43
Messaggi: 4924

MessaggioInviato: Mer 05 Nov 2008 14:20    Oggetto: Rispondi citando

L'America ha scelto: Obama presidente
Barack: «Il cambiamento è arrivato»


i presupposti parchè el fassa ben i ghe ze... speremo ben....
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Autore Messaggio
Niky
Prestijatore incontrastato
Prestijatore incontrastato


Registrato: 07/02/06 16:43
Messaggi: 4924

MessaggioInviato: Mer 05 Nov 2008 16:55    Oggetto: Rispondi citando

cmq ze sconcertante vedere che:
Presidente USA - Obama - 1961
Presidente Francia – Sarkozy – 1955
Cancelliere della Germania – Merkel – 1954
Presidente gov. Spagna – Zapatero – 1960
primo ministro inghiltera - Brown – 1951
primo ministro Russia – Putin – 1952
pres. Cons. ministri Italia – SB - 1936
Shocked Shocked Shocked

infatti i f.lli Coen ("non è un paese per vecchi") sono americani....
in italia avremmo fatto "non è un paese per giovani".... infatti non lo è...


YES, THEY CAN! E NOI???

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Autore Messaggio
gigi
Prestijatore incontrastato
Prestijatore incontrastato


Registrato: 07/02/06 10:19
Messaggi: 2932
Residenza: Montemerlo - City

MessaggioInviato: Mer 05 Nov 2008 21:48    Oggetto: Rispondi citando

<object width="425" height="344"><embed src="http://www.youtube.com/v/QGNl4Hekoyc&hl=it&fs=1" type="application/x-shockwave-flash" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" width="425" height="344"></embed></object>>
_________________

Sede periferica Carp Fishing Italia n° 159 - campioni CFI
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Autore Messaggio
Niky
Prestijatore incontrastato
Prestijatore incontrastato


Registrato: 07/02/06 16:43
Messaggi: 4924

MessaggioInviato: Gio 06 Nov 2008 18:08    Oggetto: Rispondi citando

"Barack Obama? Giovane, bello e abbronzato" SB
Azz Azz Azz Azz Azz Azz
No no no No no no
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Autore Messaggio
gigi
Prestijatore incontrastato
Prestijatore incontrastato


Registrato: 07/02/06 10:19
Messaggi: 2932
Residenza: Montemerlo - City

MessaggioInviato: Gio 06 Nov 2008 21:08    Oggetto: Rispondi citando

Se a qualcuno interessa come la pensa il nuovo presidente sui temi che riguardano la politica estera e l'Europa beccatevi questi sottotitolati in italiano:

<object width="425" height="344"><embed src="http://www.youtube.com/v/iU0FLslwIoI&hl=it&fs=1" type="application/x-shockwave-flash" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" width="425" height="344"></embed></object>

<object width="425" height="344"><embed src="http://www.youtube.com/v/G-DWbHemUbM&hl=it&fs=1" type="application/x-shockwave-flash" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" width="425" height="344"></embed></object>
_________________

Sede periferica Carp Fishing Italia n° 159 - campioni CFI
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Autore Messaggio
berto
Prestijatore incontrastato
Prestijatore incontrastato


Registrato: 14/01/07 18:32
Messaggi: 2538
Residenza: Frassanelle

MessaggioInviato: Ven 07 Nov 2008 0:33    Oggetto: Rispondi citando

"PEOPLES OF THE WORLD,LOOKED BERLIN".

mi riaffiora alla mente un pensiero che ho fatto molte volte,ascoltando il discorso di obama.Pensavo alla germania,a berlino,un paese e una città che nella loro esistenza hanno vissuto esperienze non da poco,sopratutto nel ventesimo secolo su tutte la seconda guerra mondiale(persa oltretutto,con le conseguenze tragiche che conosciamo,o che possiamo cmq immaginare )e a ruota l'influenza comumista e socialista che si è poi protratta fino a "nemmeno" vent'anni fà.considerando "solo" questo e osservando quello che è riuscito a fare il popolo tedesco ma sopratutto berlinese dopo la caduta del muro resto affascinato dalla forza di reazione,di cambiamento che hanno avuto quest'ultimi.penso proprio che quello che sono riusciti a fare in germania e a berlino possa essere un esempio x tutti nel mondo,mai smettere di credere,prima o poi si può si deve reagire.

guardate berlino Esclamazione 2 è uno slogan più che coerente,può servire a tutti .....A PARTIRE DA NOI STESSI,NOI ITALIANI

Ciao
_________________
...«FOR CHANGE!»....
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

Autore Messaggio
Niky
Prestijatore incontrastato
Prestijatore incontrastato


Registrato: 07/02/06 16:43
Messaggi: 4924

MessaggioInviato: Lun 10 Nov 2008 16:00    Oggetto: Rispondi citando

“Ehilà abbronzato, come va?”

L’agenzia Ansa-Stefani, previo nullaosta del Minculpop, comunica: “Circa 20 minuti di colloquio, in un clima sereno e di grande cordialità, incentrato sul G8 e la crisi finanziaria. Berlusconi e Obama, alle 22.10 in punto ora italiana, affrontano di petto i principali temi sul tappeto…Il premier italiano abbassa la cornetta decisamente ‘soddisfatto’ per la conversazione col presidente Usa, traendone ottima impressione”. Ma riservandosi di constatarne di persona l’abbronzatura naturale. “È stato Obama a chiamare il Cavaliere tramite il centralino di Palazzo Chigi che l’ha messo in contatto con la residenza di Arcore… La conversazione è iniziata con l’ausilio degli interpreti, ma in diversi passaggi i due leader han parlato, senza mediazioni, in inglese”. Il che spiega la soddisfazione di Berlusconi che, non parlando una parola d’inglese, non capiva un’acca di quel che gli diceva Obama, il quale a sua volta non capiva una mazza di quanto tentava di dirgli Berlusconi a proposito dell’abbronzatura della sua signora e delle figlie, ottime per la coltivazione intensiva del cotone. “Le polemiche italiane non han mai fatto capolino nel colloquio”: o, se vi han fatto capolino, il premier italiano non se n’è accorto. “I due presidenti sono riusciti a contattarsi solo la sera a causa dei reciproci impegni”: l’americano stava parlando con i 75 capi dei governi che contano, l’italiano stava mandando affanculo chi l’aveva criticato. “La telefonata si è conclusa con i complimenti di Berlusconi a Obama per l’elezione”. E soprattutto perché, malgrado sia negro, pare addirittura dotato di cervello.

M.T.
dal Blog Voglioscendere
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Autore Messaggio
Niky
Prestijatore incontrastato
Prestijatore incontrastato


Registrato: 07/02/06 16:43
Messaggi: 4924

MessaggioInviato: Lun 10 Nov 2008 16:07    Oggetto: Rispondi citando

P.S. Ecco quanto Obama considera Berlusconi... zero!

<embed src="http://www.youtube.com/v/WiYppEt5QSY&hl=it&fs=1" type="application/x-shockwave-flash" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" width="425" height="344"></embed>
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Autore Messaggio
Niky
Prestijatore incontrastato
Prestijatore incontrastato


Registrato: 07/02/06 16:43
Messaggi: 4924

MessaggioInviato: Mar 11 Nov 2008 18:10    Oggetto: Rispondi citando

Questa me gà buttà via.... Risata 2 Risata 3

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Autore Messaggio
BABO
Prestijatore incontrastato
Prestijatore incontrastato


Registrato: 14/06/06 17:10
Messaggi: 2650
Residenza: montemerlo

MessaggioInviato: Mar 11 Nov 2008 18:14    Oggetto: Rispondi citando

Risata 3 Risata 3 Risata 3 Risata 3 Risata 3 Risata 3 Risata 3 Risata 3 Risata 3 Risata 3 Risata 3 Risata 3 Risata 3 Risata 3
_________________
The Show must go on Mr. Green
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN

Autore Messaggio
treska
Prestijatore incontrastato
Prestijatore incontrastato


Registrato: 18/01/07 23:10
Messaggi: 1395
Residenza: deà del semaforo

MessaggioInviato: Gio 11 Dic 2008 10:37    Oggetto: Rispondi citando

New York, 11 dic. (Apcom) - A sei settimane dal giorno del giuramento, il presidente eletto degli Stati Uniti Barack Obama è alle prese con la sua prima grande grana da risolvere, uno scandalo per corruzione in piena regola. Martedì il governatore dell'Illinois, il suo Stato, è stato arrestato con l'accusa, clamorosa, di avere cercato di vendere il seggio lasciato vacante da Obama al Senato. Il presidente eletto, a caldo, si è detto "profondamente addolorato" per la notizia ma ha aspettato un giorno prima di chiedere le dimissioni di Rod Blagojevich. E i repubblicani lo hanno preso di mira per la sua prudenza, calcando la mano sul presunto legame con il governatore e con la sua cerchia di collusi.

Blagojevich è tutt'altro che un amico del presidente eletto, ma il suo arresto porta sulla ribalta nazionale una delle realtà politiche più controverse del Paese. "Se l'Illinois non è lo Stato più corrotto d'America è certamente uno straordinario concorrente per il primo posto", ha commentato ieri il capo dell'Fbi di Chicago Robert Grant. Blagojevich e il suo arresto hanno descritto la realtà politica dalla quale proviene Obama in maniera disarmante, meglio di quando non abbiano saputo fare fino ad oggi i suoi nemici, la rivale delle primarie Hillary Clinton o lo sfidante delle presidenziali, il repubblicano John McCain.

L'inchiesta su Blagojevich non getta alcuna ombra su Obama direttamente e i due non avrebbero neppure discusso la nomina del senatore dell'Illinois. Ma l'immagine di Obama è inevitabilmente in gioco e la 'luna di miele' con l'America (la popolarità di Obama sarebbe secondo i sondaggi all'80 per cento) potrebbe essere a rischio. Anche perché tra i misteriosi candidati al seggio, i sei anonimi citati dalla denuncia del procuratore Patrick Fitzgerald, ci sono alcuni strettissimi collaboratori di Obama, da Valerie Jarret (candidato n. 1) al deputato democratico Jesse Jackson Jr., un amico del presidente eletto e, secondo indiscrezioni, il suo favorito per il seggio e uno dei copresidenti della sua campagna elettorale. Jackson ha confermato il sospetto degli addetti ai lavori, è lui il "candidato n. 5".

La posizione di Jackson è decisamente scomoda. Il governatore ha detto, in conversazioni telefoniche intercettate dell'Fbi, di aspettarsi da Jackson una tangente in cambio del seggio al Senato lasciato vacante da Obama. Mezzo milione di dollari subito, un milione di dollari in finanziamenti alla campagna elettorale in un secondo tempo. Parole grosse.

Jackson non è nel mirino dell'inchiesta e non c'è prova che abbia effettivamente offerto favori o denaro a Blagojevich. Ma il danno è potenzialmente enorme, sia per lui che per Obama. Il figlio del reverendo Jesse Jackson è un amico del presidente eletto, un copresidente della campagna alla Casa Bianca

Ieri mattina il deputato ha detto di essere stato contattato dalla procura di Chicago con la richiesta di "condividere informazioni e opinioni sul processo di selezione". L'ultimo incontro con Blagojevich sarebbe avvenuto addirittura lunedì, poche ore prima che scattasse l'arresto. "Non ho fatto nulla di male", ha detto alle telecamere Jackson oggi e si prepara a chiarire la sua posizione in una conferenza stampa.

Obama ha tentato di rimanere ai margini della vicenda, dicendo di non volere interferire con una inchiesta in atto. Ma la sua prudenza è stata interpretata dai repubblicani in maniera negativa: forse il presidente eletto ha qualcosa da nascondere o da temere in questa vicenda?

Obama e Blagojevich sono gli esponenti di correnti politiche diversissime. Il governatore ha una chiara antipatia per il presidente eletto che emerge dai documenti del processo, ne parla in termini addirittura volgari in una conversazione telefonica intercettata dall'Fbi.

Gli unici due elementi di contatto tra Obama e Blagojevich sono il rapporto con il palazzinaro Tony Rezko, in attesa di processo per tangenti governo Blagojevich, e con Emil Jones, il leader del Senato dell'Illinois e un alleato del governatore.



E SE TACA!!!!

_________________
perfino un orologio rotto...ha ragione due volte al giorno....
Top
Profilo Invia messaggio privato

Autore Messaggio
Niky
Prestijatore incontrastato
Prestijatore incontrastato


Registrato: 07/02/06 16:43
Messaggi: 4924

MessaggioInviato: Mar 20 Gen 2009 18:15    Oggetto: Rispondi citando

Obama Song - Michael Franti

bea stà canson...

<embed src="http://www.youtube.com/v/jd9xU8cw1JE&hl=it&fs=1" type="application/x-shockwave-flash" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" width="425" height="344"></embed>
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Bar Montemerlo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001,2003 phpBB Group